Smart Cities & Communities

GREEN GEEK SCHOOL EDUCATION

GREEN GEEK SCHOOL EDUCATION (GSE)

ovvero

EDUCARE DEGLI SMART CITIZENS

 

http://www.facebook.com/geeksedu

 

Internet offre ai giovani un nuovo modo di impegnarsi nelle questioni pubbliche che unisce la politica con la cultura, il senso civico, e la tecnologia. Inoltre dà modo alla creatività dei nativi digitali di influenzare la politica (J. Palfrey e U. Gasser, Nati con la Rete, 2009).

 

Non è difficile riconoscere oggi le potenzialità della tecnologia, non soltanto negli specifici campi di applicazione, ma anche all’interno del contesto sociale. Le sue derivazioni sono diventate componenti indispensabili della nostra quotidianità: possono condizionare decisamente la nostra vita e le nostre abitudini.

 

La tecnologia offre grandi possibilità di partecipazione, condivisione e azione, ma ancora troppo poco si sta facendo, a livello istituzionale, per educare i futuri cittadini non solo ad essere alfabetizzati a livello informatico, ma alfabetizzati alla democrazia, alla partecipazione, al rispetto, alla cura e alla responsabilità per la propria città e il proprio Paese e ad un uso consapevole delle tecnologie che oggi sono a nostra disposizione per questi fini.

 

Che progetti ci sono nelle scuole che uniscono educazione alla cittadinanza - reintrodotta nella scuola nel 2008 con un percorso denominato “Cittadinanza e costituzione” - e uso di internet come strumento di partecipazione politica?

 

Come fare perché quei futuri cittadini che oggi hanno 8, 10, 13, 15 anni, always on, sempre connessi alla rete, dopo aver sperimentato a scuola pratiche di cittadinanza digitale tornino a casa, e stimolino i loro fratelli, genitori e nonni a prendere la parola e a partecipare in questa nuova Italia digitale?

 

La nostra proposta si chiama Green Geek School Education (acronimo “GSE”), un progetto educativo che ha come target gli studenti delle scuole medie superiori. Obiettivo di GSE è far conoscere e sperimentare ai giovani pratiche di cittadinanza digitale, al fine di renderli attori formati e consapevoli, capaci di fare la loro parte nella costruzione del bene comune.

 

GSE è stato fino ad oggi attuato (in 5 scuole della provincia di Varese) sotto forma di un talk è di circa due ore: incontri frontali strutturati in maniera non lineare e multidisciplinare che hanno affrontato le seguenti tematiche: storia, funzionamento e strutturazione d'Internet, teoria dei cicli economici, Le prospettive future della rete a livello globale, locale e iper locale, prospettive economiche dell’IT italiano, startup, net neutrality, digital divide, città intelligenti e politiche pubbliche wiki.

 

Il passaggio successivo potrebbe essere la predisposizione di un modulo di educazione alla cittadinanza e uso di internet per le scuole secondarie di secondo grado della durata di 10 ore, che si inserisca negli obiettivi della legge n. 169 del 2008.

 

Temi per il modulo potrebbero essere:

• Storia, funzionamento e strutturazione d'Internet, opportunità e limiti;

• Citizenship Journalism

• Politiche pubbliche wiki

 

La predisposizione del modulo si avvarrebbe di risorse nella maggioranza dei casi gratuite e già disponibili in rete e facilmente utilizzabili. Sul sito web del progetto inoltre potranno essere offerte lezioni e materiali online ai docenti interessati e potrà essere garantito uno spazio di confronto e condivisione di esperienze.

 

Andrea Latino e Viviana Premazzi

GSE

Tags

Attachments

- [ Show all ]

Voting

119 votes
125 up votes
6 down votes
Active
Idea No. 298