Competenze Digitali

Innovazione nella gestione attività didattiche ed amministrative

DECALOGO DELLE INNOVAZIONI APPLICABILI CON LE ATTUALI TECNOLOGIE:

1) Automatizzazione del controllo delle presenze degli alunni utilizzando tecnologie RFID, invio automatico e wireless delle variazioni (uscite anticipate, ingressi ritardati) al database della scuola con eventuale comunicazione via sms ai genitori.

2) Utilizzo di private cloud di istituto (o condivisione con altre scuole della stessa tipologia) per la gestione dei modelli di documenti, di test di verifica e dei programmi (didattici ed amministrativi).

3) Utilizzo del "vero" registro elettronico dotando ogni classe di un PC o tablet collegato al database dell'istituto.

4) Incentivo per l'acquisto di tablet per alunni e docenti per utilizzare realmente i libri in formato e-book, per l'utilizzare unità didattiche multimediali delle varie discipline ed il registro elettronico.

5) Utilizzo della video conferenza non solo per progetti didattici, ma anche per la gestione delle attività didattiche-amministrative (consigli di classe, riunioni di dipartimento/istituto/circolo ecc.).

6) Incentivi economici per i dipendenti che si aggiornano sulle nuove tecnologie.

7) Utilizzo nelle scuole tecniche di dirigenti tecnici che riescano a comprendere e ad indirizzare i dipendenti nell'utilizzo di procedure ormai indispensabili nell'ammodernamento delle scuole.

8) Utilizzo della Posta Elettronica Certificata e della Firma Digitale per tutte le comunicazioni istituzionali (scuola-dipendenti, scuola-famiglie).

9) Dematerializzazione dei documenti di qualsiaisi tipo per evitare lo spreco di carta e migliorare la ricerca dei documenti.

Per fare tutto quello che è scritto sopra, c'è ovviamente bisogno di supportare le scuole (specie quelle che non hanno personale tecnico in organico) e quindi:

10) Formazione dei dipendenti all'uso delle nuove tecnologie e dotazione di sistemi idonei di gestione dell'innovazione (PC, hardware e sofware di rete, istituzione del "Tecnico per reti di scuole" con adeguate competenze)

Tags

Voting

9 votes
12 up votes
3 down votes
Active
Idea No. 120