Ricerca e Innovazione

Un piano per il rilancio del settore ICT

La proposta è di promuovere un programma di riqualificazione con diverse azioni che investano le imprese Italiane, soprattutto PMI, le filiali delle multinazionali, le Università e gli enti di ricerca.

Ogni azione andrebbe orientata a promuovere un deciso scatto in avanti dell’ICT nostrana sul terreno dell’innovazione; un impegno che sappia appoggiarsi sui rari punti di forza che abbiamo e aprirsi a tutti coloro che vogliono partecipare. A titolo di esempio elenchiamo qui alcune azioni che potrebbero essere lanciate:

*una call per proposte di azioni di ricerca ad ampio spettro che vogliano contribuire all’innovazione nelle ICT. Deve essere una call aperta, in cui la ricerca Italiana individua i terreni su cui vuole provare a confrontarsi con le punte più avanzate della ricerca internazionale.

*Una fondazione Linux, ove raccogliere le poche iniziative che hanno sviluppato sistemi open source in Italia (Sabayon, Arduino, ecc.) e per lanciare alcuni progetti per nuovi sistemi open source di progettazione Italiana (pensiamo ad esempio ad ERP modulari per il cloud computing, disegnati per le imprese dell’Italian Way of Doing Industry)

*Un’iniziativa per lo sviluppo di sistemi modulari per il Cloud Computing, che diano alle ‘nuvole’ Italiane la capacità di fare del Cloud un’occasione di innovazione.

 

Proposta estratta dall'ebook "Metti in agenda il futuro del Paese", a cura dell'associazione Stati Generali dell'Innovazione.

Tags

Voting

16 votes
17 up votes
1 down votes
Active
Idea No. 155