Smart Cities & Communities

Wifi, connettività ma... non solo

C’è una dannata equazione che associa indissolubilmente “wifi” alla (sola) “fame di connettività”. Dico “dannata” perché, fermo restando il sacrosanto diritto di accesso alla rete, è una equazione che indica un approccio limitato al problema. Non possiamo fermarci qui ma dobbiamo andare avanti e pensare più in grande.

 

Wifi in una città deve difatti andare oltre. Certo possiamo e dobbiamo federare e semplificare i (dannati) sistemi autenticazione. Ma l’idea, e questo possiamo farlo già oggi, è concepire la rete pubblica, fin dall’inizio, assieme a un potente sistema di contenuti dinamici, liberi e gratuiti.

 

Il wifi offre il valore aggiunto di coniugare la connettività a un “chi”, un “dove” e un “quando”. E’ già dunque una potente infrastruttura di “smartness” su cui si può costruire tanto sviluppo e democrazia partecipata.

 

Certo il "walled garden" è un giardino che può essere grande, ricco e bello quanto ci pare ma... sempre chiuso rimane. Ma... questa è un'altra battaglia.

Tags

Voting

10 votes
11 up votes
1 down votes
Active
Idea No. 256