Smart Cities & Communities

librerie digitali

trasformare le librerie (non collegate a circuiti nazionali o multinazionali) in punti di accoglienza e di facilitazione alla pubblicazione digitali di libri. A Venezia quasi tutte le librerie erano anche stamperie: che le librerie diventino un facilitatore e microeditore di ebook (magari associando un servizio di riparazione/vendita di ebookreaders). Con questa trasformazione associare la richiesta che il libro digitale abbia la stessa percentuale di iva riconosciuta a quelli cartacei. In questo modo le librerie storiche potrebbero associarsi ai grandi network (amazon, barnes&noble, feltrinelli...) senza esserne assorbite o ribrandizzate, perché coprirebbero un servizio di scouting sul territorio che nessuna multinazionale potrebbe coprire

Tags

Voting

28 votes
28 up votes
0 down votes
Active
Idea No. 313