e-Commerce

Codice Fiscale e Pagamenti

Più che il ricorso al pagamento con sola moneta elettronica (che certamente troverebbe resistenze in alcune fasce della popolazione), si potrebbe da subito introdurre l'obbligo di riconoscimento del cliente, tramite codice fiscale, prima di qualunque transazione. Questa misura più che risolvere il problema della micro-evasione (ricordiamo che per i commercianti esistono comunque gli studi di settore), andrebbe ad impedire che persone che dichiarano redditi molto bassi, possano avere uno stile di vita elevato senza cadere in un controllo fiscale. Se io dichiaro di avere un reddito di 1000 euro al mese e invece ne spendo 1500 solo di spesa, vestiti e quant'altro è chiaro che c'è evasione fiscale. Per facilitare l'introduzione del sistema si potrebbe associare al riconoscimento con codice fiscale, un sistema di incentivi: per esempio per i primi 200 euro di spesa mensile si potrebbe pagare immediatamente l'iva ad un livello più basso, facendo guadagnare immediatamente potere d'acquisto alla disponibilità di chi ha e spende meno. Per quanto riguarda l'implementazione del sistema di riconoscimento, la tecnologia già esiste: si pensi a come BancoPosta, unico nel suo genere, essendo un conto di debito, aggiorni immediatamente il saldo disponibile. Allo stesso modo, un sistema centralizzato potrebbe comunicare la scontistica iva associata a ciascun individuo nel momento in cui questi viene riconosciuto con codice fiscale.

Tags

Voting

11 votes
13 up votes
2 down votes
Active
Idea No. 296