e-Government e Open Data


In questa sezione si possono proporre idee e votare o commentare quelle esistenti, relative al gruppo di lavoro "E-Government".
In questa Guida troverai suggerimenti su come scrivere le tue idee e i termini di utilizzo e consigli per una buona convivenza di questo spazio.

Gli obiettivi del tavolo, possibile base di partenza per la discussione, sono elencati qui.

Qui di seguito sono elencati alcuni temi identificati attraverso parole chiave e associati ai contenuti del gruppo di lavoro. Questi intendono fornire un'ulteriore fonte di ispirazione (non esaustiva) per la proposta e discussione di idee.

Temi: valorizzazione del patrimonio informativo pubblico; interoperabilità sistemi informativi; sistemi di monitoraggio per la PA; efficienza energetica della PA; open source; open data; apps; basi dati di interesse nazionale; cloud computing; codice della Amministrazione Digitale (CAD); sistema Pubblico di Connettività e cooperazione (SPC); carta d’identità elettronica; fascicolo sanitario elettronico; pagamenti elettronici della PA; diffusione e qualità servizi online (PEC, firma digitale, etc.); public procurement innovativo; co-design e innovazione di sistemi pubblici; trasparenza e accountability; partecipazione pubblica e ingaggio della cittadinanza.

e-Government e Open Data

Open source e Pubblica Amministrazione

Forse anche il sw nella Pa dovrebbe essere Open by Default, anche ai sensi del CAD (Artt. 68 e 69), in vigore da anni ma per ora disatteso.

Parliamo almeno di soluzioni di produttività personale.

E se parliamo di Cloud Computing per la PA, bene, ma occhio al lock-in, parliamo di Open G-Cloud!

Submitted by (@statigeneralinnovazione.itflaviamarzano)

Voting

85 votes
106 up votes
21 down votes
Active

e-Government e Open Data

Openformazione nella pa

Nella pubblica amministrazione sono diverse le occasioni di formazione. Spesso si tratta di temi che si ripetono e rimbalzano da un'amministrazione all'altra. A volte ci sono formatori in gamba, a volte meno. Durante le ore di formazione spesso si utilizzano materiali, a volte aggiornati e interessanti, altre volte meno. Perché allora non pensare a qualche regola in grado di migliorare l'efficacia e risparmiare qualche ...more »

Submitted by

Voting

75 votes
76 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Portali comunali: stop alla giungla

Ogni comune italiano ha il proprio sito internet. Ogni sito è sviluppato ad hoc, spesso su piattaforme proprietarie, non open source e senza uno standard implementativo. La parcellizzazione di questo servizio ha costi per migliaia di euro che moltiplicati per il numero di comuni costituisce una cifra enorme di denaro pubblico. Si potrebbe invece implementare un sito standard, facilmente replicabile, basato su uno ...more »

Submitted by

Voting

53 votes
79 up votes
26 down votes
Active

e-Government e Open Data

Switchoff ed eliminazione binari paralleli!!

E' importante eliminare i doppi binari presenti nelle pubbliche amministrazioni. Ci sono molte amministrazioni in cui oltre a girare le procedure informatiche, continuano a circolare flussi che fanno un utilizzo enorme di carta. La proposta mira a ridurre il consumo di carta, di toner (anche con una effettiva riduzione dell'inquinamento) e di costi degli spostamenti di lettere e documenti tra enti e tra enti e cittadini, ...more »

Submitted by

Voting

33 votes
33 up votes
0 down votes
Active

e-Government e Open Data

Costruire l'ontologia della Pubblica Amministrazione Italiana

Verso un’ Ontologia di Riferimento per la Pubblica Amministrazione: 1. Il contesto La sfida dell’unitarietà La prospettiva di fondo del Sistema Nazionale di e-Government che emerge dalle linee guida del Ministro Nicolais, recentemente precisate nelle loro modalità attuative da un documento approvato dalla Conferenza Stato-Regioni , si basa su una visione fortemente unitaria che vede cittadini e imprese interagire con ...more »

Submitted by

Voting

36 votes
36 up votes
0 down votes
Active

e-Government e Open Data

Ingresso di dirigenti informatici con competenze organizzative

E' importante introdurre dirigenti informatici con competenze organizzative derogando al blocco delle assunzioni. La maggior parte dei posti dirigenziali dedicati a figure informatiche, sono in realtà occupate de dirigenti con lauree in altri settori (giurisprudenza, economia e commercio, lettere, etc..) o sono vacanti, retti ad interim da dirigenti di altri uffici. L'introduzione di tecnologie innovative, il rapporto ...more »

Submitted by

Voting

61 votes
64 up votes
3 down votes
Active

e-Government e Open Data

Open Metadata: costituzione di un Soggetto pubblico di gestione

Per abilitare gli interscambi tra le PA, e quindi i servizi di e-government per i cittadini e le imprese, oltre che a migliorare il funzionamento della PA stessa, è necessario realizzare l'INTEROPERABILITA' APPLICATIVA tra le amministrazioni ed al loro interno. Di conseguenza, è di fondamentale importanza che esistano quindi dei metadati e che questi siano open. A differenza degli open data, i contenuti degli open ...more »

Submitted by

Voting

46 votes
54 up votes
8 down votes
Active