Competenze Digitali

Realizzare una rete delle biblioteche

Sviluppare una rete delle biblioteche, fisiche e virtuali, come infrastruttura di base del territorio, pensando alle biblioteche come luogo di formazione permanente, di integrazione, di sperimentazione, di alfabetizzazione, di gestione dei dati e di accesso alle informazioni, pienamente integrate nel sistema educativo nazionale. Proposta estratta dall'ebook "Metti in agenda il futuro del Paese", a cura dell'associazione ...more »

Submitted by

Voting

36 votes
36 up votes
0 down votes
Active

e-Government e Open Data

Portali comunali: stop alla giungla

Ogni comune italiano ha il proprio sito internet. Ogni sito è sviluppato ad hoc, spesso su piattaforme proprietarie, non open source e senza uno standard implementativo. La parcellizzazione di questo servizio ha costi per migliaia di euro che moltiplicati per il numero di comuni costituisce una cifra enorme di denaro pubblico. Si potrebbe invece implementare un sito standard, facilmente replicabile, basato su uno ...more »

Submitted by

Voting

53 votes
79 up votes
26 down votes
Active

e-Government e Open Data

PEC come grimaldello per obbligare gli enti a ri-organizzarsi

Premesso che: - Nel bene e nel male abbiamo la PEC. Credo che al momento ci siano in giro pochissime carte, perchè non serve assolutamente a nulla; infatti avrebbe dovuto abilitare i servizi di e-government, ma questi non ci sono, quindi .... certamente non interessa ai cittadini. Ma c'è. - Ci sono le normative che attribuiscono alla PEC il valore legale di una raccomandata. E opportuno quindi, anche per non aver proprio ...more »

Submitted by

Voting

32 votes
33 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Identificare i progetti nazionali a valenza sistemica

L'Italia non è un paese istituzionalmente e organizzativamente attrezzato per identificare, progettare realizzare e gestire con continuità progetti nazionali a valenza sistemica. che tipicamente comportano la partecipazione di tutte le amministrazioni coinvolte. L'insieme di questi progetti costituisce l'infrastruttura ICT più critica per il futuro del Paese. In allegato la proposta dettagliata Allegato I progetti nazionali ...more »

Submitted by

Voting

13 votes
14 up votes
1 down votes
Active

Smart Cities & Communities

Ciclabilità/pedonalità intelligente

Vivo a Strasburgo, vado spesso a Berlino e la cosa più intelligente che queste città hanno è un uso dell'automobile molto ridotto rispetto al passato. Per molti motivi (energetico, ambientale, di sicurezza stradale, di consumo del territorio), consentire la presenza di molte automobili è una delle cose meno smart che una città possa fare. Nelle città avanzate sta nascendo un ecosistema della ciclopedonalità. Le biciclette ...more »

Submitted by

Voting

38 votes
39 up votes
1 down votes
Active

Competenze Digitali

Ebook reader per studenti e docenti

Immagina una scuola dove il primo anno gli studenti spendano 150 euro per l'acquisto di un ebook-reader corredato già di tutti i libri di testo. L'ebook reader permetterà a loro di sottolineare e annotare gli stessi testi digitali. Negli anni successivi potranno semplicemente acquistare (o solo scaricare) i libri (o le dispense) consigliati (o preparate, nel caso delle dispense) dai docenti. Tutto spendendo una frazione ...more »

Submitted by

Voting

66 votes
85 up votes
19 down votes
Active

Feedback sulla Discussione, Indicazioni per il Report e Sviluppi di questo spazio

Rischio di Bias?

Suggerisco che nella prossima fase del forum i moderatori siano identificati anche secondo il loro ruolo ( risultano diversi in elenco ma partecipano solo 3). Che non si confondano con gli altri partecipanti esprimendo opinioni personali sulle idee oppure votando. Questo può generare Bias anche con riferimento al report in preparazione. Una delle idee con più di 80 punti è stata lanciata da un moderatore! Siete giovani ...more »

Submitted by

Voting

6 votes
6 up votes
0 down votes
Active

Competenze Digitali

Recupero on-line

Nelle scuole superiori utilizzare i fondi per il recupero per creare learning objet che gli studenti possono utilizzare parte in remoto e parte on line, con correzione, tutoraggio, verifiche e valutazioni. in questo modo molti più alunni avrebbero accesso al recupero, con minor perdita di tempo negli spostamenti (soprattutto per studenti pendolari ) e con possibilità di utilizzo lungo tutto il corso dell'anno.

Submitted by

Voting

25 votes
37 up votes
12 down votes
Active