e-Government e Open Data

Costruire l'ontologia della Pubblica Amministrazione Italiana

Verso un’ Ontologia di Riferimento per la Pubblica Amministrazione: 1. Il contesto La sfida dell’unitarietà La prospettiva di fondo del Sistema Nazionale di e-Government che emerge dalle linee guida del Ministro Nicolais, recentemente precisate nelle loro modalità attuative da un documento approvato dalla Conferenza Stato-Regioni , si basa su una visione fortemente unitaria che vede cittadini e imprese interagire con ...more »

Submitted by

Voting

36 votes
36 up votes
0 down votes
Active

Ricerca e Innovazione

UniInnoVA

A me piace immaginare che un giorno di un anno a piacere un tizio, custode di una nano-idea, partorita osservando il processo industriale della micro-aziendina in cui è impiegato oppure semplicemente osservando i problemi quotidiani e legata al più disparato settore tecnologico, entri nel Politecnico o nell'Università della città più vicina al suo paesello in cui vive e chieda: "Buongiorno, Dove posso trovare l'Ufficio ...more »

Submitted by

Voting

3 votes
4 up votes
1 down votes
Active

Competenze Digitali

Università del futuro, didattica e valutazione

Intervista rilasciata da Sergio Benedetto (Consiglio Direttivo ANVUR) a Repubblica 4 Febbraio 2012. … Alla fine del vostro lavoro avremo una mappatura dell´università italiana, con indicata la serie A la serie B… e la serie Z. «Sì, il risultato finale sarà una classificazione delle università fatta all´interno di ogni area scientifica. Ad esempio, emergerà una graduatoria che dirà come la ricerca nella fisica sia migliore ...more »

Submitted by

Voting

10 votes
12 up votes
2 down votes
Active

e-Government e Open Data

Software libero e cittadinanza

Cittadinanza implica comunicazione e memoria. Già oggi e, in prospettiva, sempre di più, queste funzioni sono veicolate tramite l'informatica, non più tramite la scrittura. Così come l'alfabetizzazione e l'uso, da parte dell'amministrazione, della lingua corrente, sono state grandi conquiste di "cittadinanza", è necessario che i codici informatici che veicolano comunicazione e memoria ritornino ad essere di pubblico dominio. ...more »

Submitted by

Voting

18 votes
21 up votes
3 down votes
Active

Ricerca e Innovazione

Innovazione e Ricerca nelle Università

Il MIUR in qualità di Ministero della pubblica Istruzione, delle Università e della Ricerca potrebbe munirsi di strumenti di modellazione e gestione della conoscenza STANDARD da fare utilizzare agli Universitari e ai Ricercatori, in modo da ottenere un pre-elaborato delle ricerche svolte, da includere in una ontologia di utilità "comune", consultabile da tutti. Ciascun contribuente alla costruzione degli elementi dell'ontologia ...more »

Submitted by

Voting

5 votes
6 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Partecipazione e voto nelle organizzazioni sociali

Spesso si parla di votazioni on line e sempre si dimentica che il diritto a votare non è solo riferito alle elezioni politiche o amministartive ma tale diritto è ribadito negli statuti di qualsiasi organizzazione che opera per nome e per conto degli associati. Include le cooperative , le federazioni , le casse professionali ed i fondi integrativi , le confederazioni, scuole ed università fino ad arrivare alle aziende ...more »

Submitted by

Voting

8 votes
8 up votes
0 down votes
Active

Ricerca e Innovazione

Rendere Pubblici i Brevetti delle Universita'

Tutte le universita' conducono attivita' di ricerca, ma i risultati non sono divulgati ed anzi vengono registrati in forma di brevetto e ceduti dietro pagamento di royalties. Date le cifre irrisorie raccolte in questo modo (e.g. Universita' di Padova, 75.195 euro nell'anno 2010 - http://www.unipd.it/unipdWebServices/ShowBinary/wwwunipd/FILE/documenti/nucleo/doc/RapportoAnnuale2010.pdf ) penso sarebbe molto piu' utile ...more »

Submitted by

Voting

9 votes
15 up votes
6 down votes
Active

Ricerca e Innovazione

Un piano per il rilancio del settore ICT

La proposta è di promuovere un programma di riqualificazione con diverse azioni che investano le imprese Italiane, soprattutto PMI, le filiali delle multinazionali, le Università e gli enti di ricerca. Ogni azione andrebbe orientata a promuovere un deciso scatto in avanti dell’ICT nostrana sul terreno dell’innovazione; un impegno che sappia appoggiarsi sui rari punti di forza che abbiamo e aprirsi a tutti coloro che vogliono ...more »

Submitted by

Voting

16 votes
17 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Curricula dei docenti on-line nei siti web

Obiettivo: trasparenza e maggiore informazione per le famiglie. Ad ogni passaggio di grado della scuola la maggior parte dei genitori prima dell’iscrizione a scuola dei propri figli, per la “scelta” della sezione, tenta di acquisire indirettamente informazioni e pareri sulla preparazione e sulla didattica dei docenti , informazioni che spesso possono rivelarsi erronee , e che soprattutto sono soggettive e non supportate ...more »

Submitted by

Voting

35 votes
37 up votes
2 down votes
Active

Ricerca e Innovazione

Esperimenti che consentano di misurare il vantaggio dell'ICT

Tornare a finanziare grandi progetti DI RICERCA che vedano impegnate insieme grandi aziende, PMI, Università ed enti di ricerca e rivolti a dimostrare (misurandolo) il vantaggio dell'impiego di soluzioni ICT (Cloud, Networking, Internet of Things, Smart Cities, ecc) rispetto alla situazione attuale (casi tradizionali). Analizzare con cura le best practices evitando di dover ogni volta ripartire da zero con grande dispendio ...more »

Submitted by

Voting

6 votes
7 up votes
1 down votes
Active

Competenze Digitali

Twitter School

Siamo in un momento di transizione, la nostra cultura sta imparando a usare nuovi strumenti e nuove piattaforme di microblogging e socialnetwork Twitter in primis, occorre sviluppare nuove competenze … «È una nuova civiltà. C’è proprio una divisione generazionale assoluta tra chi è digitale e chi non lo è. In effetti, quelli che io chiamo i “senzatetto digitali” sono molto intelligenti, molto bravi, di solito sono persone ...more »

Submitted by

Voting

38 votes
43 up votes
5 down votes
Active

Competenze Digitali

Una rete delle conoscenze

Sviluppare una rete nazionale delle conoscenze: in collaborazione con Università e Istituti di Ricerca, realizzare un sistema di portali che agevoli l’accesso su diversi temi, rendendo sempre più usabili, semplici ed immediati da fruire e condividere contenuti e conoscenze e costruire le condizioni per rendere disponibili archivi di ricerche, pubblicazioni, contenuti, esperienze Proposta estratta dall'ebook "Metti in ...more »

Submitted by

Voting

33 votes
33 up votes
0 down votes
Active