e-Government e Open Data


In questa sezione si possono proporre idee e votare o commentare quelle esistenti, relative al gruppo di lavoro "E-Government".
In questa Guida troverai suggerimenti su come scrivere le tue idee e i termini di utilizzo e consigli per una buona convivenza di questo spazio.

Gli obiettivi del tavolo, possibile base di partenza per la discussione, sono elencati qui.

Qui di seguito sono elencati alcuni temi identificati attraverso parole chiave e associati ai contenuti del gruppo di lavoro. Questi intendono fornire un'ulteriore fonte di ispirazione (non esaustiva) per la proposta e discussione di idee.

Temi: valorizzazione del patrimonio informativo pubblico; interoperabilità sistemi informativi; sistemi di monitoraggio per la PA; efficienza energetica della PA; open source; open data; apps; basi dati di interesse nazionale; cloud computing; codice della Amministrazione Digitale (CAD); sistema Pubblico di Connettività e cooperazione (SPC); carta d’identità elettronica; fascicolo sanitario elettronico; pagamenti elettronici della PA; diffusione e qualità servizi online (PEC, firma digitale, etc.); public procurement innovativo; co-design e innovazione di sistemi pubblici; trasparenza e accountability; partecipazione pubblica e ingaggio della cittadinanza.

e-Government e Open Data

Utilizzo della PEC per le notifiche degli avvisi di accertamento

Facoltà per il cittadino di indicare in sede di dichiarazione fiscale (UNICO/730 etc.) il proprio domicilio elettronico (o quello di propri rappresentanti autorizzati) con obbligo per gli uffici finanziari di trasmettere gli atti in formato digitale presso l'indirizzo indicato. Questo per evitare il meccansimo perverso delle cartelle esattoriali emesse (con tanto di interessi e sanzioni) per asserita mancata consegna ...more »

Submitted by

Voting

13 votes
15 up votes
2 down votes
Active

e-Government e Open Data

Portale unico dei concorsi pubblici

Recentemente è stato introdotto l'obbligo della presentazione esclusiva per via telematica delle domande di partecipazione ai concorsi per l'assuzione nelle pubbliche amministrazioni centrali. Mi chiedevo se fosse possibile fare un passo in più, istituendo un portale unico per l'acquisizione ed il trattamento delle domande di partecipazione, valutandone preventivamente la convenienza economica.

Submitted by

Voting

32 votes
33 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Uniformare i codici delle prestazioni sanitarie tra le regioni

Non c'è motivo perchè i codici delle prestazioni sanitarie debbano essere diversi da regione a region. Oggi questi codici sono orientati alla rendicontazione (DRG) e non all'aspetto sanitario vero e proprio. Quindi una prestazione X può avere lo stesso codice di una prestazione Y completamente diversa, solo perchè ha lo stesso costo per l'amministrazione. Serve, oltre a questo, anche una classificazione (non soltanto ...more »

Submitted by

Voting

29 votes
30 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Listato spese statali

Sito dove si propone un listato di tutte le spese che l' "azienda" Italia ha, in modo da garantire trasparenza e permettere ai cittadini di capire cosa è superfluo e votare per la rimozione/riduzione. In questo sito sarà possibile proporre anche nuove spese.

Submitted by

Voting

13 votes
14 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Migliorare la PEC

La PEC (posta elettronica certificata) è stata pensata ed implementata come una versione digitale della classica posta raccomandata con avviso di ricevimento. Direi che si tratta di un'approccio poco efficiente e limitato. Le potenzialità dell'informatica avrebbero consentito di semplificare molto la PEC. Intanto si poteva evitare di inventare un sistema nuovo, ma attingere da quelli in uso in altri Stati (tra l'altro ...more »

Submitted by

Voting

30 votes
41 up votes
11 down votes
Active

e-Government e Open Data

OpenGov: dove se ne parla?

Non ho letto nulla a proposito di politiche di OpenGov, forse in Agenda sono sotto un'altra forma (quale?) ma tutto quello che leggo, anche qui, dovrebbe essere sotto il 'cappello' dell'OpenGov come punto di arrivo di tutte le idee e le proposte che stanno (qui stiamo) discutendo in Agenda Digitale. Visto che il nostro paese ha aderito all'openGov Partnership e che la discussione sull'action plan è stata resa pubblica ...more »

Submitted by

Voting

2 votes
3 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Portabilità dell'indirizzo PEC

Il meccanismo e le norme sulla PEC fanno schifo, lo sappiamo. Ma ormai esistono e ce le terremo per un bel po'. Un modo per migliorare il sistema sarebbe istituire il concetto di "portabilità" delle caselle PEC, così come siamo abituati ad intenderlo per i numeri di telefono cellulare. Ad ogni cittadino, a richiesta (o alla nascita, si può valutare anche come "diritto") potrebbe essere assegnato un indirizzo PEC (es: ...more »

Submitted by

Voting

15 votes
17 up votes
2 down votes
Active

e-Government e Open Data

Istanze online a Tempo ZERO

Ogni volta che un cittadino presenta una istanza per via telematica deve digitare sulla tastiera per inserire i propri dati personali nei modelli e/o nelle “Form”, con notevole perdita di tempo e rischio di errore. Per ovviare a questo tedioso problema, propongo che sia definito (per esempio dall’ISTAT) un Glossario Unificato dei Dati Personali con la relativa semantica e formato e che vengano adottati opportuni standard ...more »

Submitted by

Voting

10 votes
11 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

reclami

Mi è capitato di inviare un reclamo via email nei confronti del Comune e di ricevere risposta via posta ordinaria con un ovvio ritardo nella consegna e uno spreco di denaro pubbligo. Dovrebbe essere stabilito che ad una richiesta o reclamo pervenuto via email si debba obbligatoriamente rispondere utilizzando lo stesso canale.

Submitted by

Voting

17 votes
17 up votes
0 down votes
Active

e-Government e Open Data

Secondo voi un CRO può bastare ?

L'art. 5 del CAD ci dice che è' possibile effettuare pagamenti alla P.A. tramite bonifico bancario. Ma poi che succede ? Che la P.A. stessa ci chiede l'inoltro della copia dell'avvenuto pagamento (ad esempio, il Ministero Affari Esteri : https://web.esteri.it/concorsionline/FaqConcorso.aspx). In attesa dell'entrata in vigore delle regole tecniche dei pagamenti telematici, non sarebbe più semplice inserire un campo nell'istanza ...more »

Submitted by

Voting

9 votes
9 up votes
0 down votes
Active