Competenze Digitali


In questa sezione si possono proporre idee e votare o commentare quelle esistenti, relative al gruppo di lavoro "Competenze Digitali".
In questa Guida troverai suggerimenti su come scrivere le tue idee e i termini di utilizzo e consigli per una buona convivenza di questo spazio.

Gli obiettivi del tavolo, possibile base di partenza per la discussione, sono elencati qui.

Qui di seguito sono elencati alcuni temi identificati attraverso parole chiave e associati ai contenuti del gruppo di lavoro. Questi intendono fornire un'ulteriore fonte di ispirazione (non esaustiva) per la proposta e discussione di idee.

Temi: Connettivita' delle scuole e nelle scuole; cloud per la didattica; trasformazione ambienti di apprendimento; edilizia scolastica; nuovi paradigmi educativi (tempi, metodi, contenuti della didattica); tecnologia per la didattica (es. video games); libri di testo; programmi scolastici; editoria digitale; e-procurement per le scuole; e-learning; formazione insegnanti; e-skills, data skills e competenze digitali strategiche; uso delle TIC nei settori professionali e riqualificazione professionale; telelavoro; digitale per inclusione sociale; digital literacy e uso critico della rete; e-participation nelle scuole.

Competenze Digitali

Valorizzare le competenze tecnologiche e comunicative

Di recente è stato chiesto ai docenti di aggiornare il proprio curriculum on-line attraverso apposita procedura. Ma ciò che non verrà mai messo in evidenza sarà la reale spinta all'innovazione e all'uso delle nuove tecnologie degli stessi. Bisognerebbe chiedere quanti usano le LIM, quanti pubblicano CDI, quanti hanno uno spazio web didattico, quanti usano i laboratori in modo sistematico e incentivano l'uso delle nuove ...more »

Submitted by

Voting

13 votes
15 up votes
2 down votes
Active

Competenze Digitali

School & Home Cloud Learning

1. La Cabina di regia dell'Agenda Digitale Italiana ha indicato nei 9 milioni di studenti che frequentano le scuole italiane il 'driver' per la diffusione delle competenze digitali nel nostro Paese. E ha prospettato, per il loro tramite, il coinvolgimento nel processo di alfabetizzazione digitale di altri 20 milioni di cittadini (genitori, nonni, ...). 2. Ho il piacere di informarvi che, nell'ambito della propria attività ...more »

Submitted by

Voting

9 votes
10 up votes
1 down votes
Active

Competenze Digitali

risparmi nella scuola

Circolari e altre informazioni pubblicate nel sito Web scuola, maggior trasparenza nell'assegnare incarichi

( anche i compensi)..trasparenza nell'assegnazione dei Progetti ( monitoraggio online)..

Gestione tra reti di scuole di un organico quinquennale ( specialmente per quanto riguarda il sostegno)

USP/USR/ Comune.Istruzione/ Regione-Istruzione/, Provincia .Istruzione/.... Ma quanti sono?

Submitted by

Voting

17 votes
17 up votes
0 down votes
Active

Competenze Digitali

Riconoscimento delle professionalità Web (dentro e fuori la PA)

Il problema delle competenze digitali in ambito Web nel mondo del lavoro (soprattutto nella PA) è un fattore critico per lo sviluppo della cultura digitale. L'agenda digitale europea ha ben definito gli obiettivi in merito, ovvero il recepimento del meta-framework CEN per l'identificazione dei profili professionali. Risulta pertanto necessario avviare delle attività di definizione profili professionali per le PA (ruoli ...more »

Submitted by

Voting

75 votes
99 up votes
24 down votes
Active

Competenze Digitali

Invito a partecipare all'evento 'Going Local Italia 2013'

A ROMA (il 3 giugno 2013) e a MILANO (il 4 giugno 2013) si terrà la terza edizione di ‘Going Local Italia’, l'evento che promuove la diffusione della “Digital Agenda for Europe” nel nostro Paese. Si tratta di un momento di riflessione e dibattito, al fine di incentivare innovazione ed utilizzo delle tecnologie dell’informazione, strumenti fondamentali per l’occupazione e la crescita. Il programma dell’evento si ...more »

Submitted by

Voting

2 votes
2 up votes
0 down votes
Active

Competenze Digitali

Un libro digitale per la Scuola Primaria

Siamo due docenti di scuola primaria. Riteniamo che le tecnologie non debbano sostituirsi alla didattica “tradizionale” ma integrarsi ad essa. Secondo noi un notevole contributo all’innovazione è costituito dalla versione digitale dei libri di testo che gli alunni hanno in adozione. Non un semplice pdf, ma un libro digitale, interattivo e personalizzabile che consenta la manipolazione e la rielaborazione dei contenuti ...more »

Submitted by

Voting

29 votes
32 up votes
3 down votes
Active

Competenze Digitali

Docenti in rete e materiale didattico autoprodotto

Premessa: molti docenti che insegnano la stessa materia nello stesso tipo di istituto potrebbero collaborare tra loro, anche se in città o regioni diverse, grazie ad intenet. Ma questo in genere non avviene per molti motivi. Obiettivo: premiare i docenti che, avendo in comune interessi e/o tipologia di studenti, collaborano tra loro per autoprodurre materiale didattico opensource, anche con la collaborazione degli alunni. ...more »

Submitted by

Voting

80 votes
108 up votes
28 down votes
Active

Competenze Digitali

Regolamentare la figura del Professionsita ICT

Come sappiamo il mercato ICT è indirizzato dall’offerta e non dalla domanda ed è per questo motivo che non si è mai sviluppata la necessità di affermazione del Professionista ICT. La velocità di innovazione delle tecnologie, che vengono presentate sul mercato, sono sempre di tipo “push” cioè dalla parte dell’offerta. Questo modello ha innescato il proliferare di aziende ICT e aziende di consulenza ICT. Chi paga veramente ...more »

Submitted by

Voting

7 votes
13 up votes
6 down votes
Active

Competenze Digitali

Banda larga anzi larghissima per tutte le scuole

Tutti i discorsi9 sul cloud e la scuola 2.0 sono votati al velleitarismo inconcludente se non si assicura subito la banda larga gratuita alle scuole. Basta pensare a cosa succede ogni mattina alle 10,00 quando quasi tutte le 10.000 scuole italiane si connettono al ministero per il lavoro delle segreterie e nei laboratori e nelle aule ci sono almeno 100 studenti e docenti che cercano di connettersi ad Internet. Quindi ...more »

Submitted by

Voting

84 votes
117 up votes
33 down votes
Active