e-Commerce


In questa sezione si possono proporre idee e votare o commentare quelle esistenti, relative al gruppo di lavoro "E-Commerce".
In questa Guida troverai suggerimenti su come scrivere le tue idee e i termini di utilizzo e consigli per una buona convivenza di questo spazio.

Gli obiettivi del tavolo, possibile base di partenza per la discussione, sono elencati qui.

Qui di seguito sono elencati alcuni temi identificati attraverso parole chiave e associati ai contenuti del gruppo di lavoro. Questi intendono fornire un'ulteriore fonte di ispirazione (non esaustiva) per la proposta e discussione di idee.

Temi: razionalizzazione dei flussi aziendali; sostegno alle PMI per il primo ingresso; nuovi modelli di e-business; mobile commerce; pagamenti elettronici; costi aggiuntivi delle transazioni; sicurezza delle transazioni; garanzie nella vendita; protezione dei consumatori; fiducia nel sistema; fiscalita’; logistica; accesso alla rete; settori commerciali da sviluppare; trasparenza informativa nelle vendite; protezione della proprieta’ intellettuale.

e-Commerce

Home banking

Sarebbe opportuno promuovere l'home banking azzerando il canone annuo e tutti i costi delle operazioni bancarie effettuate tramite internet, come avviene nella maggior parte dei Paesi europei.

Submitted by

Voting

25 votes
26 up votes
1 down votes
Active

e-Commerce

Certificazione siti di e-commerce. TUTELA DEI CONSUMATORI

Propongo che i siti per il commercio elettronico siano resi più affidabili, prevedendo per le società che li gestiscono alcune responsabilità specifiche in tema di afffidabilità, trasparenza, correttezza, garanzia, uniformità di procedure etc. Il cittadino deve avere maggiori diritti e certezze. Ad esempio si potrebbe ricorrere alla costituzione di un fondo a contribuzione obbligatoria a favore delle vittime delle truffe ...more »

Submitted by

Voting

8 votes
10 up votes
2 down votes
Active

e-Commerce

Listino prezzi on line

Tutti i dati dei venditori in rete. Un portale suddiviso per regioni - province - comuni in cui sia possibile conoscere i prezzi applicati per i prodotti e servizi offerti al pubblico. Che sia un centro commerciale, un piccolo negoziante o una stazione di servizio rifornimento ognuno di noi deve avere la possibilità di sapere in tempo reale i prezzi che vengono applicati. E inoltre andrebbe posto un tetto massimo per ...more »

Submitted by

Voting

8 votes
10 up votes
2 down votes
Active

e-Commerce

Portale unico per il turismo con il Marketplace

Incentivare il turismo nazionale può contribuire a risollevare il nostro PIL. L'attuale portale per il turismo dovrebbe prevedere anche una sezione dove "acquistare" il servizio, con modalità "marketplace" ovvero dove gli operatori turistici presentano le proprie offerte al pubblico. Qualcuno potrebbe osservare che siti di questo tipo esistono già, così come esistono agenzie turistiche e i gruppi di acquisto, ma sono ...more »

Submitted by

Voting

9 votes
11 up votes
2 down votes
Active

e-Commerce

Usiamo solo la moneta elettronica, anche nei negozi tradizionali

La moneta elettronica (carte di credito, cellulari, ...) è più comoda da utilizzare e soprattutto permette di tracciare tutti i pagamenti. Sarebbe impossibile l'evasione fiscale. Per disincentivare l'utilizzo della moneta cartacea si potrebbero applicare forti commissioni ai prelievi di denaro in contante (ditemi se trovate metodi migliori ..). Invece, per incentivare l'utilizzo della moneta elettronica, bisognerebbe ...more »

Submitted by (@giuseppe.sorce)

Voting

45 votes
74 up votes
29 down votes
Active

e-Commerce

Codice Fiscale e Pagamenti

Più che il ricorso al pagamento con sola moneta elettronica (che certamente troverebbe resistenze in alcune fasce della popolazione), si potrebbe da subito introdurre l'obbligo di riconoscimento del cliente, tramite codice fiscale, prima di qualunque transazione. Questa misura più che risolvere il problema della micro-evasione (ricordiamo che per i commercianti esistono comunque gli studi di settore), andrebbe ad impedire ...more »

Submitted by

Voting

11 votes
13 up votes
2 down votes
Active

e-Commerce

Bonifico Salvo Buon Fine

Un aspetto molto importante e delicato degli acquisti on-line è quello dei pagamenti. Questo perché l’acquirente, una volta pagato quanto acquistato, corre il rischio che il bene non gli venga recapitato oppure che esso sia significativamente difforme da quanto dichiarato dal venditore. Anche nel caso di pagamento alla consegna, l’acquirente non è certo che la merce ricevuta sia conforme se non dopo averla esaminata, ...more »

Submitted by

Voting

7 votes
8 up votes
1 down votes
Active

e-Commerce

Recesso e ripensamento tramite PEC

A chi non è capitata direttamente o indirettamente un'esperienza di contratto non richiesto ? Il fenomeno è in aumento (http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=165606), pochi sanno che è possibile ripensarci entro 10 giorni e allora perchè ancora oggi i contratti prevedono solo raccomandate A/R per il ripensamento ? Perchè devo fare mille raccomandate A/R per dare la disdetta ai contratti luce-gas-telefono-rifiuti ...more »

Submitted by

Voting

9 votes
9 up votes
0 down votes
Active

e-Commerce

Obbligo di trasparenza su prodotti e servizi

Propongo che la normativa sul codice del consumo sia aggiornata per prevedere la trasparenza informativa sui prodotti e servizi venduti sui siti di e-commerce. Ad esempio deve SEMPRE essere indicato il CODICE EAN del prodotto, sia per evitare errori negli acquisti che per consentire di comparare correttamente i prezzi.

Submitted by

Voting

8 votes
8 up votes
0 down votes
Active

e-Commerce

IVA su libri di testo scolastici

Attualmente l'IVA per i libri di testo scolastici digitali non è la medesima di quelli cartacei, con quindi disparità e discriminazione per chi - per disabilità - non può accedere al testo cartaceo.

Necessario quindi adeguare l'IVA del digitale attualmente al 21% a quella del cartaceo (4%).

Submitted by

Voting

90 votes
95 up votes
5 down votes
Active