e-Commerce


In questa sezione si possono proporre idee e votare o commentare quelle esistenti, relative al gruppo di lavoro "E-Commerce".
In questa Guida troverai suggerimenti su come scrivere le tue idee e i termini di utilizzo e consigli per una buona convivenza di questo spazio.

Gli obiettivi del tavolo, possibile base di partenza per la discussione, sono elencati qui.

Qui di seguito sono elencati alcuni temi identificati attraverso parole chiave e associati ai contenuti del gruppo di lavoro. Questi intendono fornire un'ulteriore fonte di ispirazione (non esaustiva) per la proposta e discussione di idee.

Temi: razionalizzazione dei flussi aziendali; sostegno alle PMI per il primo ingresso; nuovi modelli di e-business; mobile commerce; pagamenti elettronici; costi aggiuntivi delle transazioni; sicurezza delle transazioni; garanzie nella vendita; protezione dei consumatori; fiducia nel sistema; fiscalita’; logistica; accesso alla rete; settori commerciali da sviluppare; trasparenza informativa nelle vendite; protezione della proprieta’ intellettuale.

e-Commerce

Listino prezzi on line

Tutti i dati dei venditori in rete. Un portale suddiviso per regioni - province - comuni in cui sia possibile conoscere i prezzi applicati per i prodotti e servizi offerti al pubblico. Che sia un centro commerciale, un piccolo negoziante o una stazione di servizio rifornimento ognuno di noi deve avere la possibilità di sapere in tempo reale i prezzi che vengono applicati. E inoltre andrebbe posto un tetto massimo per ...more »

Submitted by
1 comment

Voting

8 votes
10 up votes
2 down votes
Active

e-Commerce

Codice Fiscale e Pagamenti

Più che il ricorso al pagamento con sola moneta elettronica (che certamente troverebbe resistenze in alcune fasce della popolazione), si potrebbe da subito introdurre l'obbligo di riconoscimento del cliente, tramite codice fiscale, prima di qualunque transazione. Questa misura più che risolvere il problema della micro-evasione (ricordiamo che per i commercianti esistono comunque gli studi di settore), andrebbe ad impedire ...more »

Submitted by
8 comments

Voting

11 votes
13 up votes
2 down votes
Active

e-Commerce

Sostituire i francobolli con SMS

Permettere di acquistare i francobolli per la posta con l'invio di un SMS che fa ricevere un codice da trascrivere sulla busta cartacea. Vedere Svezia e Danimarca:

http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=14372

Submitted by
Add your comment

Voting

15 votes
16 up votes
1 down votes
Active

e-Commerce

trasporti intelligenti + pagamenti con smart card

L'idea si ispira a pratiche di pagamento attraverso smart card ricaricabili dagli utenti (Octopus Card a Hong Kong e la Oyster Card a Londra). Si propone di istituire tale metodologia di pagamento per i mezzi di trasporto pubblici (eliminando così il vecchio biglietto cartaceo e facilitando la riduzione di utenti che non pagano il biglietto) e per piccole spese (fino a un massimo di 100 euro) sia nelle pubbliche amministrazioni ...more »

Submitted by
Add your comment

Voting

21 votes
24 up votes
3 down votes
Active

e-Commerce

Segnalazione mancata emissione documento fiscale

Una segnalazione al 117, che non è una denuncia legale, ma solo una informativa alla Guardia di Finanza che non si è ricevuto un documento fiscale a seguito di un acquisto di merce o servizio, non è presa in considerazione dalla stessa se fatta telefonicamente. Bisogna chiamare il 117 e aspettare che arrivi una pattuglia sul posto oppure recarsi in una caserma della GF per informarli dell'accaduto. Questo evidentemente ...more »

Submitted by
2 comments

Voting

8 votes
8 up votes
0 down votes
Active

e-Commerce

Pagamenti Smart

Obbligare gli operatori telefonici a supportare con propri servizi aperti l'uso dei micropagamenti mediante sms basati sul credito telefonico e consentire la creazione di servizi, di abbinamento tra carta di credito e numero di cellulare, per effettuare con lo stesso metodo anche pagamenti non-micro.

Submitted by
3 comments

Voting

8 votes
12 up votes
4 down votes
Active

e-Commerce

Certificazione siti di e-commerce. TUTELA DEI CONSUMATORI

Propongo che i siti per il commercio elettronico siano resi più affidabili, prevedendo per le società che li gestiscono alcune responsabilità specifiche in tema di afffidabilità, trasparenza, correttezza, garanzia, uniformità di procedure etc. Il cittadino deve avere maggiori diritti e certezze. Ad esempio si potrebbe ricorrere alla costituzione di un fondo a contribuzione obbligatoria a favore delle vittime delle truffe ...more »

Submitted by
6 comments

Voting

8 votes
10 up votes
2 down votes
Active

e-Commerce

Portale unico per il turismo con il Marketplace

Incentivare il turismo nazionale può contribuire a risollevare il nostro PIL. L'attuale portale per il turismo dovrebbe prevedere anche una sezione dove "acquistare" il servizio, con modalità "marketplace" ovvero dove gli operatori turistici presentano le proprie offerte al pubblico. Qualcuno potrebbe osservare che siti di questo tipo esistono già, così come esistono agenzie turistiche e i gruppi di acquisto, ma sono ...more »

Submitted by
Add your comment

Voting

9 votes
11 up votes
2 down votes
Active

e-Commerce

Usiamo solo la moneta elettronica, anche nei negozi tradizionali

La moneta elettronica (carte di credito, cellulari, ...) è più comoda da utilizzare e soprattutto permette di tracciare tutti i pagamenti. Sarebbe impossibile l'evasione fiscale. Per disincentivare l'utilizzo della moneta cartacea si potrebbero applicare forti commissioni ai prelievi di denaro in contante (ditemi se trovate metodi migliori ..). Invece, per incentivare l'utilizzo della moneta elettronica, bisognerebbe ...more »

Submitted by (@giuseppe.sorce)
19 comments

Voting

45 votes
74 up votes
29 down votes
Active

e-Commerce

Home banking

Sarebbe opportuno promuovere l'home banking azzerando il canone annuo e tutti i costi delle operazioni bancarie effettuate tramite internet, come avviene nella maggior parte dei Paesi europei.

Submitted by
1 comment

Voting

25 votes
26 up votes
1 down votes
Active

e-Commerce

Recesso e ripensamento tramite PEC

A chi non è capitata direttamente o indirettamente un'esperienza di contratto non richiesto ? Il fenomeno è in aumento (http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=165606), pochi sanno che è possibile ripensarci entro 10 giorni e allora perchè ancora oggi i contratti prevedono solo raccomandate A/R per il ripensamento ? Perchè devo fare mille raccomandate A/R per dare la disdetta ai contratti luce-gas-telefono-rifiuti ...more »

Submitted by
4 comments

Voting

9 votes
9 up votes
0 down votes
Active

e-Commerce

Sharing Economy

I nuovi driver di Condivisione stanno facendo emergere una nuova economia , l’Economia della Condivisone ( dal Connect al Share ) ...

Gli utenti web sempre più Digitali sanno scoprire nuovi modi di utilizzo dei beni e servizi in modo più collaborativo,dando valore alla condivisione, DigitalSharing .

Submitted by
Add your comment

Voting

44 votes
45 up votes
1 down votes
Active