Competenze Digitali

Piattaforme per CitizenScience

Per creare/aumentare la partecipazione digitale è opportuno lanciare progetti italiani di CitizenScience tipo quelli previsti in ZooUniverse https://www.zooniverse.org/ o in quello del Jet Propulsion Laboratory della NASA http://beamartian.jpl.nasa.gov/maproom#/MapMars. Si può spaziare da progetti puramenti scientifici a quelli umanistici in collaborazione con gli Archivi di Stato, con archivi storici delle Forze armate ...more »

Submitted by

Voting

11 votes
11 up votes
0 down votes
Active

Altre idee

riforma ora religione

Finalmente sentiamo parlare di riforma dell'ora di religione cattolica! da cristiani è scandaloso che si rinunci a parlare a tutti i ragazzi ma ci si limiti a reindottrinare due persone per classe (tendenzialmente già catechizzate nelle parrocchie). Da docenti, che vedono tagliare anche il sostegno per gli invalidi, è scandaloso vedere pagare a stipendio pieno dei docenti che hanno pochissimi alunni per classe, non fanno ...more »

Submitted by

Voting

9 votes
10 up votes
1 down votes
Active

Smart Cities & Communities

Assistenza tecnica remota per strumentazione ICT

E' necessario creare centri di assistenza remota e teleassistenza per le scuole del ciclo primario e per tutte quelle che non hanno nel loro organico Assistenti Tecnici. Queste scuole hanno realizzato laboratori multimediali, hanno LIM, hanno servizi di segreteria informatizzati ecc. ma non hanno personale tecnico che possa gestire i problemi software o i piccoli problemi hardware con celerità ed a basso costo. P.S. In ...more »

Submitted by

Voting

17 votes
18 up votes
1 down votes
Active

Altre idee

Software libero MIUR per la gestione delle scuole

Visto che l'Agenda digitale impone giustamente alle scuole di utilizzare il Web per comunicare con alunni e famiglie, il MIUR dovrebbe farsi carico di promuovere lo sviluppo di programmi software opensource che consentano alle scuole di rispondere alle nuove esigenze in modo coordinato e senza spendere ulteriori somme. Si potrebbe partire da progetti "open" già esistenti, implementandoli di nuove funzioni e rilasciandoli ...more »

Submitted by

Voting

17 votes
17 up votes
0 down votes
Active

Competenze Digitali

Solo i migliori ad insegnare nella scuola dell'obbligo

Reclutamento basato su una selezione seria e rigorosa in fase di pre-iscrizione ai corsi universitari. Tre anni di studio di discipline, metodi e competenza psicologica. Ingresso in ruolo supervisionato da una delle due agenzie di supporto attualmente presenti in Italia: INDIRE o INVALSI. Ogni tre anni valutazione dei livelli di padronanza professionale basata su indicatori, strumenti e un quadro di riferimento coerente. ...more »

Submitted by

Voting

33 votes
54 up votes
21 down votes
Active

Competenze Digitali

Favorire condivisione online tra docenti per una scuola migliore

Gli insegnanti sviluppano nelle loro pratiche didattiche quotidiane un'ampia gamma di "conoscenza pratica": esperienze, soluzione di problemi, risorse. Questa conoscenza, che è la più utile nelle attività professionali, rimane troppo spesso di "proprietà" del singolo docente e rinchiusa nella quattro mura di un'aula. La condivisione di questa esperienza che sta già avvenendo attraverso social network generalisti e dedicati ...more »

Submitted by

Voting

198 votes
201 up votes
3 down votes
Active

Altre idee

Esami di profitto per docenti

Definire esami di profitto specifici per valutare la conoscenza effettiva da parte dei docenti della materia insegnata. Al giorno d'oggi le scuole pubbliche sono popolate da docenti con vari gradi di conoscenza della materia che insegnano e differente attitudine all'insegnamento. Di contro le graduatorie non tengono conto di questi parametri in maniera diretta e i docenti di ruolo si considerano con competenze invariate ...more »

Submitted by

Voting

5 votes
6 up votes
1 down votes
Active

Competenze Digitali

Donne e competenze digitali: oltre la promozione dell’uso delle

È senza dubbio un importante passo avanti il fatto che all’interno dei primi passi dell’ADI la questione di genere sia stata quanto meno messa a fuoco, dato che di solito il dibattito, per lo meno quello nazionale, in materia di innovazione è gender neutral (o blind, alla peggio). Tuttavia appare riduttiva la scelta di concentrarsi sull’obiettivo di promuovere l’alfabetizzazione informatica delle donne o la promozione ...more »

Submitted by

Voting

9 votes
13 up votes
4 down votes
Active

Competenze Digitali

L'educazione ai media come materia scolastica curriculare

Considerato l’alto tasso di esposizione mediatica al quale sono sottoposte le nuove generazioni, sembra quasi scontato pensare alla scuola italiana come un’agenzia di socializzazione capace di formare e trasmettere loro, concretamente, un approccio tecnico-culturale e un’alfabetizzazione integrale ai media: ma così non è. Rispetto ad altri paesi europei, come l’Inghilterra, la Germania e la Francia, l'educazione ai media ...more »

Submitted by

Voting

33 votes
37 up votes
4 down votes
Active

Smart Cities & Communities

GREEN GEEK SCHOOL EDUCATION

GREEN GEEK SCHOOL EDUCATION (GSE) ovvero EDUCARE DEGLI SMART CITIZENS http://www.facebook.com/geeksedu Internet offre ai giovani un nuovo modo di impegnarsi nelle questioni pubbliche che unisce la politica con la cultura, il senso civico, e la tecnologia. Inoltre dà modo alla creatività dei nativi digitali di influenzare la politica (J. Palfrey e U. Gasser, Nati con la Rete, 2009). Non è difficile riconoscere oggi ...more »

Submitted by

Voting

119 votes
125 up votes
6 down votes
Active

Altre idee

Valorizzare il merito, screditare il demerito nella scuola

Propongo che il merito conti qualcosa anche per gli insegnanti. Nelle graduatorie interne dei docenti un marito vale più di un dottorato di ricerca, i docenti manifestamente inadempienti non hanno nessuna penalizzazione e molte attività che valorizzano il nostro lavoro sono su base "volontaria" , l'aggiornamento non conta niente, la didattica non conta niente né nel punteggio né nello stipendio. E' vero, è difficile dire ...more »

Submitted by

Voting

10 votes
10 up votes
0 down votes
Active

Competenze Digitali

La Scuol@ 3.0

Si annuncia come un’autentica rivoluzione copernicana: si chiama 'Scuol@ 3.0' e avrà inizio il 10 gennaio 2013. ‘Scuol@ 3.0’ verrà realizzata dalla DIDASforce - Task Force for Innovation in Education, che si avvarrà della piattaforma tecnologica ‘Google+ Education On Air’. Nella Scuol@ 3.0 i verbi ‘istruire’, ‘formare’ e ‘aggiornare’ verranno declinati secondo il paradigma dello ‘School & Home Cloud Learning’. Con ...more »

Submitted by

Voting

22 votes
23 up votes
1 down votes
Active