Infrastrutture e Sicurezza


In questa sezione si possono proporre idee e votare o commentare quelle esistenti, relative al gruppo di lavoro "Infrastrutture e Sicurezza".
In questa Guida troverai suggerimenti su come scrivere le tue idee e i termini di utilizzo e consigli per una buona convivenza di questo spazio.

Gli obiettivi del tavolo, possibile base di partenza per la discussione, sono elencati qui.

Qui di seguito sono elencati alcuni temi identificati attraverso parole chiave e associati ai contenuti del gruppo di lavoro. Questi intendono fornire un'ulteriore fonte di ispirazione (non esaustiva) per la proposta e discussione di idee.

Temi: Banda Larga, ultra-broadband; WiMax; regolamentazione wifi; sviluppo della Rete nelle zone rurali e periferiche; digital divide; condivisione di scavi e infrastrutture; servizi di connettività; neutralità della rete; razionalizzazione dello spettro radioelettrico; cloud computing; Data Centers; scorporo della rete; protezione dei dati; cert (computer emergency response team); sicurezza delle reti; sistemi di disaster recovery; alfabetizzazione imprese.

Infrastrutture e Sicurezza

Identità Digitale Pubblica

Definizione e fornitura (ma veramente!) di un servizio di identità digitale (basato su standard, es. OpenID) per tutta la pubblica amministrazione locale/nazionale tale da poter svincolarsi dalle attuali identità digitali standard (defacto) da collegare alla fornitura dei servizi pubblici e privati da parte di terze parti.

Submitted by

Voting

41 votes
52 up votes
11 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Banda larga ovunque

Abbiamo una rete di satelliti che ci gira sopra la testa e con i quali, a costi simili a quelli di una chiavetta wifi possiamo connettere comuni e aree produttive non raggiunte dalla fibra. Basterebbe chiedere...

Perché non iniziare ad esempio con qualche scuola dove Internet non arriva adesso e non arriverà per anni?

Submitted by

Voting

55 votes
76 up votes
21 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Finanziamenti alle scuole

Equiparare i finanziamenti alle scuole tra i tecnici/professionali e i licei. Attualmente, mentre si spinge fortemente sull'utilizzo delle ITC, i licei ricevono briciole mentre, come sempre, i tecnici e i professionali non sanno come spendere i loro soldi. Come dovrebbero acquistare gli strumenti dell'ITC ecc. i Licei?

Submitted by

Voting

20 votes
29 up votes
9 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

CARPOOLING

sarebbe ora che il carpooling venisse adeguatamente incentivato con l'intervento degli enti locali che dovrebbero mettere a disposizione alcuni servizi reali: portali locali\nazionali per favorire l'incontro, parcheggi gratuiti e controllati per chi sfrutta il servizio, corsie dedicate nelle ore di punta solo alle auto con almeno 3 passeggeri (negli USA lo fanno da 20anni)

Submitted by

Voting

19 votes
21 up votes
2 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Schermatura abitazioni

Obbligo di schermare la propria abitazione in modo che eventuali reti wi-fi e altri campi elettrici e magnetici non disturbino le abitazioni vicine.

Chi oggi si cabla l'appartamento perché contrario alle onde elettromagnetiche delle reti wi-fi è costretto comunque a subire quelle vicine.

Submitted by

Voting

0 votes
9 up votes
9 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Youtube e protezione Civile

Sarebbe opportuno sfruttare al meglio le potenzialità di youtube per dimostrare ai cittadini cosa fare in situazioni di pericolo. La protezione Civile a costi molto contenuti, potrebbe girare qualche semplicissimo video e caricarlo in rete. Diffonderlo, e aiutare tante persone che si potrebbero trovare in situazioni di pericolo. Si pensi all'alluvione di Genova, tante persone si sono salvate grazie alle informazioni che ...more »

Submitted by

Voting

22 votes
22 up votes
0 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Sistemi di autenticazione

Per poter erogare i servizi di e-government, è necessario avere a disposizione dei sistemi di autenticazione forte. Al giorno d'oggi, il punto di riferimento sulla sicurezza delle transazioni è in generale rappresentato dai sistemi di pagamento. Non si capisce quindi perchè per effettuare transazione di e-government, sia necessario adottare sistemi di autenticazione che richiedono una complessità organizzativa, e quindi ...more »

Submitted by

Voting

41 votes
44 up votes
3 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

canoni e servizi

vivo poco fuori una città capoluogo di provincia, ma i servizi adsl via cavo sono a me, e a chi abita nella zona, vietati. ma il canone per la rete telefonica è identico a chi invece può accedere ai servizi adsl e alle varie offerte di diversi operatori. La mia proposta è quella di modulare il canone in rapporto ai servizi erogati dal distributore: meno servizi eroghi e meno riscuoti, peggio eroghi e meno riscuoti. questo ...more »

Submitted by

Voting

15 votes
17 up votes
2 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Easy wi-fi

In attesa di vedere finalmente il wifi completamente free nei luoghi pubblici, andrebbe definito a livello nazionale uno standard di autenticazione per la pubblica amministrazione. Il cittadino deve registrarsi una sola volta, in una sola amministrazione per poter navigare, con le stesse credenziali, in tutti gli access-point pubblici. Attualmente questo non avviene e bisogna effettuare una tediosa registrazione ogni ...more »

Submitted by

Voting

96 votes
102 up votes
6 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Cloud computing e servizi a cittadini ed imprese

Nel periodo 2000-2008 (poi ho smesso di occuparmene perchè si è rivelata una perdita di tempo) abbiamo assistito ad una crescita esponenziale del numero dei centri servizi. Prima sono nati i CST (Centri servizi territoriali), che è stato deciso (magari in maniera non esplicita ....) di far crescere fino ad averne oltre 100, uno per ogni provincia. Poi si è deciso di accorparne qualcuno, anche perchè, ad occhio, il numero ...more »

Submitted by

Voting

34 votes
36 up votes
2 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

individuazione automatica auto non assicurate

In Italia un'auto su 10 circola SENZA ASSICURAZIONE con costi notevoli per sicurezza e tasche dei cittadini, vedi link. Risolvere sul serio questo problema, tutelando chi rischia di non avere nessun risarcimento se investito è semplice. Le compagnie assicurative sanno subito chi non ha pagato; è semplicissimo trasmettere queste informazioni in maniera assolutamente automatica alla Motorizzazione Civile, in modo che possa ...more »

Submitted by

Voting

26 votes
29 up votes
3 down votes
Active