Competenze Digitali

Servizi Cloud di Google per tutti

1. Agli 'stakeholder' (faculty, staff, students, alumni) delle più qualificate istituzioni educative del mondo, Google mette a disposizione, gratuitamente: - una porzione della sua Cloud - chiamata 'Google Drive' - della dimensione di 5 GB, per memorizzare i loro dati; - tutti gli strumenti necessari - chiamati 'Google Apps for Education' - per accedere alla Cloud e gestire i loro dati. La combinazione dei due elementi ...more »

Submitted by
9 comments

Voting

12 votes
16 up votes
4 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

La Nuvola Pubblica Certificata una infrastruttura critica

13. La Nuvola Pubblica Certificata come infrastruttura critica del Paese Il modello cloud pubblico implica che i servizi, nelle diverse declinazioni IaaS, PaaS e SaaS, siano accessibili via Internet e i dati delle amministrazioni, come anche i dati delle aziende, che sono sottoposte alla normativa italiana ed europea sulla tutela dei dati personali, escono fisicamente dal perimetro informatico di sicurezza di diretta ...more »

Submitted by
4 comments

Voting

18 votes
19 up votes
1 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

La strada del "cloud dei servizi" per la PA locale

La nostra PA locale è popolata di "thick clients". Anzi, ne rigurgita, ne è asfissiata. È malata di client. Zeppi, infestati, di prodotti proprietari, soggetti a licenze esose, fatti per seguire le logiche delle grandi compagnie prima del servizio pubblico. E poi dati sviluppati (nella maggior parte dei casi) senza regole, legate agli skill o alla buona volontà del funzionario di turno e spesso segregati. Manutenzioni, ...more »

Submitted by
6 comments

Voting

27 votes
30 up votes
3 down votes
Active

Competenze Digitali

Banda Larga & Menti Acute

Disporre della 'Banda Larga' non basta. Per sfruttare appieno le risorse disponibili in Internet è necessario che gli utenti siano provvisti di 'Menti Acute'. 'Menti Acute' che si possono ottenere agevolmente attraverso l'apprendimento delle competenze e l'acquisizione delle abilità necessarie per accedere a Internet, navigare nel Web e stabilire la propria presenza nella Cloud in modo esperto. 'Banda Larga & Menti Acute' ...more »

Submitted by
8 comments

Voting

20 votes
24 up votes
4 down votes
Active

Ricerca e Innovazione

Un piano per il rilancio del settore ICT

La proposta è di promuovere un programma di riqualificazione con diverse azioni che investano le imprese Italiane, soprattutto PMI, le filiali delle multinazionali, le Università e gli enti di ricerca. Ogni azione andrebbe orientata a promuovere un deciso scatto in avanti dell’ICT nostrana sul terreno dell’innovazione; un impegno che sappia appoggiarsi sui rari punti di forza che abbiamo e aprirsi a tutti coloro che vogliono ...more »

Submitted by
1 comment

Voting

16 votes
17 up votes
1 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Cloud computing e servizi a cittadini ed imprese

Nel periodo 2000-2008 (poi ho smesso di occuparmene perchè si è rivelata una perdita di tempo) abbiamo assistito ad una crescita esponenziale del numero dei centri servizi. Prima sono nati i CST (Centri servizi territoriali), che è stato deciso (magari in maniera non esplicita ....) di far crescere fino ad averne oltre 100, uno per ogni provincia. Poi si è deciso di accorparne qualcuno, anche perchè, ad occhio, il numero ...more »

Submitted by
Add your comment

Voting

34 votes
36 up votes
2 down votes
Active

Competenze Digitali

Banda larga anzi larghissima per tutte le scuole

Tutti i discorsi9 sul cloud e la scuola 2.0 sono votati al velleitarismo inconcludente se non si assicura subito la banda larga gratuita alle scuole. Basta pensare a cosa succede ogni mattina alle 10,00 quando quasi tutte le 10.000 scuole italiane si connettono al ministero per il lavoro delle segreterie e nei laboratori e nelle aule ci sono almeno 100 studenti e docenti che cercano di connettersi ad Internet. Quindi ...more »

Submitted by
7 comments

Voting

84 votes
117 up votes
33 down votes
Active

Competenze Digitali

Dal libro di testo al remix digitale

Il libro di testo, nella scuola italiana, è stato il pilastro della didattica e lo strumento di apprendimento per un'intera epoca storica: quella della stampa, della cultura di massa e del monopolio della conoscenza. Con il digitale e la rete quest'epoca è finita: gli studenti usano computer, internet, tablet ed ogni dispositivo mobile collegato alla rete per comunicare, informarsi ed anche studiare. Il cambiamento ...more »

Submitted by
53 comments

Voting

209 votes
270 up votes
61 down votes
Active