Infrastrutture e Sicurezza

Submitted by

La strada del "cloud dei servizi" per la PA locale

La nostra PA locale è popolata di "thick clients". Anzi, ne rigurgita, ne è asfissiata. È malata di client. Zeppi, infestati, di prodotti proprietari, soggetti a licenze esose, fatti per seguire le logiche delle grandi compagnie prima del servizio pubblico. E poi dati sviluppati (nella maggior parte dei casi) senza regole, legate agli skill o alla buona volontà del funzionario di turno e spesso segregati. Manutenzioni, ...more »

Voting

27 votes
30 up votes
3 down votes
Active

e-Government e Open Data

Submitted by

PEC come grimaldello per obbligare gli enti a ri-organizzarsi

Premesso che: - Nel bene e nel male abbiamo la PEC. Credo che al momento ci siano in giro pochissime carte, perchè non serve assolutamente a nulla; infatti avrebbe dovuto abilitare i servizi di e-government, ma questi non ci sono, quindi .... certamente non interessa ai cittadini. Ma c'è. - Ci sono le normative che attribuiscono alla PEC il valore legale di una raccomandata. E opportuno quindi, anche per non aver proprio ...more »

Voting

32 votes
33 up votes
1 down votes
Active

e-Government e Open Data

Submitted by (@statigeneralinnovazione.itflaviamarzano)

Open source e Pubblica Amministrazione

Forse anche il sw nella Pa dovrebbe essere Open by Default, anche ai sensi del CAD (Artt. 68 e 69), in vigore da anni ma per ora disatteso.

Parliamo almeno di soluzioni di produttività personale.

E se parliamo di Cloud Computing per la PA, bene, ma occhio al lock-in, parliamo di Open G-Cloud!

Voting

85 votes
106 up votes
21 down votes
Active