Campaign: e-Government e Open Data

Riuso per davvero e gratis (FLOSS)

Stabilire per legge che se una Amministrazione pubblica commissiona la realizzazione di un software, sia tramite società di mercato che tramite società in house, la stessa Amministrazione è obbligata entro 60gg dal collaudo a: 1) rilasciare il software realizzato sotto licenza FLOSS (GPL, EUPL o altre individuate da DigitPA); 2) pubblicare il codice sorgente e la relativa documentazione in un repository online ad ...more »

Submitted by

Voting

12 votes
13 up votes
1 down votes
Active

Campaign: Infrastrutture e Sicurezza

La strada del "cloud dei servizi" per la PA locale

La nostra PA locale è popolata di "thick clients". Anzi, ne rigurgita, ne è asfissiata. È malata di client. Zeppi, infestati, di prodotti proprietari, soggetti a licenze esose, fatti per seguire le logiche delle grandi compagnie prima del servizio pubblico. E poi dati sviluppati (nella maggior parte dei casi) senza regole, legate agli skill o alla buona volontà del funzionario di turno e spesso segregati. Manutenzioni, ...more »

Submitted by

Voting

27 votes
30 up votes
3 down votes
Active

Campaign: Ricerca e Innovazione

Un piano per il rilancio del settore ICT

La proposta è di promuovere un programma di riqualificazione con diverse azioni che investano le imprese Italiane, soprattutto PMI, le filiali delle multinazionali, le Università e gli enti di ricerca. Ogni azione andrebbe orientata a promuovere un deciso scatto in avanti dell’ICT nostrana sul terreno dell’innovazione; un impegno che sappia appoggiarsi sui rari punti di forza che abbiamo e aprirsi a tutti coloro che vogliono ...more »

Submitted by

Voting

16 votes
17 up votes
1 down votes
Active

Campaign: e-Government e Open Data

Open source e Pubblica Amministrazione

Forse anche il sw nella Pa dovrebbe essere Open by Default, anche ai sensi del CAD (Artt. 68 e 69), in vigore da anni ma per ora disatteso.

Parliamo almeno di soluzioni di produttività personale.

E se parliamo di Cloud Computing per la PA, bene, ma occhio al lock-in, parliamo di Open G-Cloud!

Submitted by (@statigeneralinnovazione.itflaviamarzano)

Voting

85 votes
106 up votes
21 down votes
Active

Campaign: e-Government e Open Data

Portali comunali: stop alla giungla

Ogni comune italiano ha il proprio sito internet. Ogni sito è sviluppato ad hoc, spesso su piattaforme proprietarie, non open source e senza uno standard implementativo. La parcellizzazione di questo servizio ha costi per migliaia di euro che moltiplicati per il numero di comuni costituisce una cifra enorme di denaro pubblico. Si potrebbe invece implementare un sito standard, facilmente replicabile, basato su uno ...more »

Submitted by

Voting

53 votes
79 up votes
26 down votes
Active