Competenze Digitali

Submitted by

Dal libro di testo al remix digitale

Il libro di testo, nella scuola italiana, è stato il pilastro della didattica e lo strumento di apprendimento per un'intera epoca storica: quella della stampa, della cultura di massa e del monopolio della conoscenza. Con il digitale e la rete quest'epoca è finita: gli studenti usano computer, internet, tablet ed ogni dispositivo mobile collegato alla rete per comunicare, informarsi ed anche studiare. Il cambiamento ...more »

Voting

209 votes
270 up votes
61 down votes
Active

Competenze Digitali

Submitted by

Favorire condivisione online tra docenti per una scuola migliore

Gli insegnanti sviluppano nelle loro pratiche didattiche quotidiane un'ampia gamma di "conoscenza pratica": esperienze, soluzione di problemi, risorse. Questa conoscenza, che è la più utile nelle attività professionali, rimane troppo spesso di "proprietà" del singolo docente e rinchiusa nella quattro mura di un'aula. La condivisione di questa esperienza che sta già avvenendo attraverso social network generalisti e dedicati ...more »

Voting

198 votes
201 up votes
3 down votes
Active

Smart Cities & Communities

Submitted by

GREEN GEEK SCHOOL EDUCATION

GREEN GEEK SCHOOL EDUCATION (GSE) ovvero EDUCARE DEGLI SMART CITIZENS http://www.facebook.com/geeksedu Internet offre ai giovani un nuovo modo di impegnarsi nelle questioni pubbliche che unisce la politica con la cultura, il senso civico, e la tecnologia. Inoltre dà modo alla creatività dei nativi digitali di influenzare la politica (J. Palfrey e U. Gasser, Nati con la Rete, 2009). Non è difficile riconoscere oggi ...more »

Voting

119 votes
125 up votes
6 down votes
Active

Infrastrutture e Sicurezza

Submitted by

Banda larga ovunque

Abbiamo una rete di satelliti che ci gira sopra la testa e con i quali, a costi simili a quelli di una chiavetta wifi possiamo connettere comuni e aree produttive non raggiunte dalla fibra. Basterebbe chiedere...

Perché non iniziare ad esempio con qualche scuola dove Internet non arriva adesso e non arriverà per anni?

Voting

55 votes
76 up votes
21 down votes
Active

Competenze Digitali

Submitted by

Costruzione della Società della Conoscenza del XXI secolo

Occorre recuperare e valorizzare le radici culturali del paese. L’obiettivo è la costruzione della Società della Conoscenza del XXI secolo. E' necessario preparare gli artefici di questa società, i cittadini ai quali dovremo lasciare in eredità questo compito. In una società ricca di storia e di cultura come la nostra, è naturale pensare che tale compito debba essere svolto dalla Scuola pubblica, che deve essere predisposta ...more »

Voting

52 votes
57 up votes
5 down votes
Active

Competenze Digitali

Submitted by

Scuola Digitale per tutti

Le scuole di ogni ordine e grado stanno sperimentando con varie attività la presenza di strumentazioni tecnologico-elettroniche nei loro consueti spazi d'aula, ma nonostante molti corsi e aggiornamenti necessari all'utilizzo di questi media si incontrano spesso difficoltà di uso e comprensione dell'oggetto. Con l'ormai prossimo ingresso di materiale didattico in forma mista se non solamente in modalità elettronica, ...more »

Voting

40 votes
44 up votes
4 down votes
Active

Competenze Digitali

Submitted by

Digitalizzare le scuole

Programma di studio per insegnare nelle scuole l'utilizzo di sistemi open source. Installare in tutte le scuole sistemi open source, programmi open source. Creare reti wi-fi per tutti gli studenti e sistemi cloud per risparmiare sull'archiviazione dei dati dei lavori degli studenti. Creare un codice etico per tutte le scuole dove tutti i sistemi informatici siano gestiti e realizzati dagli studenti e non appaltati a società ...more »

Voting

39 votes
46 up votes
7 down votes
Active

Competenze Digitali

Submitted by

Solo i migliori ad insegnare nella scuola dell'obbligo

Reclutamento basato su una selezione seria e rigorosa in fase di pre-iscrizione ai corsi universitari. Tre anni di studio di discipline, metodi e competenza psicologica. Ingresso in ruolo supervisionato da una delle due agenzie di supporto attualmente presenti in Italia: INDIRE o INVALSI. Ogni tre anni valutazione dei livelli di padronanza professionale basata su indicatori, strumenti e un quadro di riferimento coerente. ...more »

Voting

33 votes
54 up votes
21 down votes
Active

Competenze Digitali

Submitted by

L'educazione ai media come materia scolastica curriculare

Considerato l’alto tasso di esposizione mediatica al quale sono sottoposte le nuove generazioni, sembra quasi scontato pensare alla scuola italiana come un’agenzia di socializzazione capace di formare e trasmettere loro, concretamente, un approccio tecnico-culturale e un’alfabetizzazione integrale ai media: ma così non è. Rispetto ad altri paesi europei, come l’Inghilterra, la Germania e la Francia, l'educazione ai media ...more »

Voting

33 votes
37 up votes
4 down votes
Active

Competenze Digitali

Submitted by

Per l'informatica seria nella scuola

Da trentasei anni insegno e da quasi trenta mi occupo di informatica. Vogliamo capire che l'unica strada per introdurre seriamente lo strumento informatico nella didattica è quella che forma insegnanti capaci? Altrimenti, spendiamo fior di quattrini per acquistare (per esempio) LIM che vengono usate al posto delle lavagne di ardesia. Lo strumento informatico deve essere spiegato ai professori, prima di tutto, come strumento ...more »

Voting

23 votes
32 up votes
9 down votes
Active

Competenze Digitali

Submitted by

La Scuol@ 3.0

Si annuncia come un’autentica rivoluzione copernicana: si chiama 'Scuol@ 3.0' e avrà inizio il 10 gennaio 2013. ‘Scuol@ 3.0’ verrà realizzata dalla DIDASforce - Task Force for Innovation in Education, che si avvarrà della piattaforma tecnologica ‘Google+ Education On Air’. Nella Scuol@ 3.0 i verbi ‘istruire’, ‘formare’ e ‘aggiornare’ verranno declinati secondo il paradigma dello ‘School & Home Cloud Learning’. Con ...more »

Voting

22 votes
23 up votes
1 down votes
Active

Smart Cities & Communities

Submitted by

Assistenza tecnica remota per strumentazione ICT

E' necessario creare centri di assistenza remota e teleassistenza per le scuole del ciclo primario e per tutte quelle che non hanno nel loro organico Assistenti Tecnici. Queste scuole hanno realizzato laboratori multimediali, hanno LIM, hanno servizi di segreteria informatizzati ecc. ma non hanno personale tecnico che possa gestire i problemi software o i piccoli problemi hardware con celerità ed a basso costo. P.S. In ...more »

Voting

17 votes
18 up votes
1 down votes
Active